Ancora più convenienti gli abbonamenti della seconda parte del Cineforum che riprende con La ragazza del treno

Mercoledì 11 e Giovedì 12 Gennaio sarà il film La ragazza del treno a dare inizio alla seconda parte del Cineforum di Dueville. Come da tradizione da Gennaio 2017 fino ad Aprile 2017 il Cineforum di Dueville, organizzato dal Circolo Cineforum di Dueville e da Dedalofurioso, offre tre appuntamenti settimanali presso il Cinema Teatro Busnelli: il mercoledì alle 21.00 e il giovedì alle 15:30 e alle 20:30. E’ ancora possibile abbonarsi e a prezzi ancora più convenienti. 16 i film in programma, di cui i primi 12 (fino a fine marzo) sono presentati di seguito. Gli ultimi 4 film saranno invece scelti dagli abbonati, una tradizione che ritorna e di cui siamo particolarmente felici: un modo per coinvolgere ancora di più il pubblico della nostra rassegna cinematografica.
La prima proiezione proposta sarà, dunque, La ragazza del Treno di Tate Taylor con Emily Blunt. La pellicola è l’ adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo del 2015 scritto da Paula Hawkins. Rachel è una donna in grave crisi ancora innamorata dell’ex marito nonostante questi abbia una nuova famiglia. Durante i suoi viaggi in treno per andare al lavoro osserva dal finestrino una coppia di giovani e comincia a immedesimarsi nella ragazza, Megan, bella e piena di vita. Quando scopre che questa ha una relazione con un altro uomo, rivive il proprio trauma una seconda volta e perde il controllo. Quando si sveglia e scopre che Megan è scomparsa non riesce a ricordare se è stata testimone oppure protagonista della sua sparizione.

A seguire il Cineforum di Dueville offrirà l’occasione di vedere titoli come:
Io, Daniel Blake film diretto da Ken Loach vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes 2016. Una tranche de vie carica di uno sguardo profondamente umano che provoca commozione senza utilizzare alcun artificio. In Guerra per amore di Pif una commedia che nasconde una visione indignata della realtà italiana passata e presente che presta maggiore attenzione allo strapotere mafioso in Sicilia. Pif racconta una pagina importante ma poco conosciuta della storia del nostro paese e torna a parlare della sua amata Sicilia e della piaga della mafia.
Captain Fantastic  (film che ha ottenuto diversi riconoscimenti) con protagonista Viggo Mortensen il quale interpreta il ruolo di un padre fuori dagli schemi che ha vissuto in isolamento con la sua famiglia per oltre un decennio, lontano dalla moderna e consumistica società.
La pelle dell’orso diretto dal padovano Marco Segato e con l’ esordio da protagonista per Paolini. Il film, tratto dall’omonimo libro di Matteo Righetto, è ambientato negli anni Cinquanta e narra la storia di Domenico un quattordicenne che vive da solo con il padre Pietro. Pietro uscito di galera, è il bersaglio della piccola comunità montana che lo considera “una bestia”. Quando in paese si ripresenta el Diàol, il diavolo, un orso che ha già mietuto vittime in passato, Pietro intuisce la possibilità del suo riscatto: dunque scommette con il padrone della cava di pietra locale, Crepaz, che ucciderà l’orso. Anche per Domenico la caccia all’orso è un’occasione: per riavvicinarsi al padre, mettere alla prova la propria abilità con il fucile, e dimostrare che non è un ‘bocia’, ma un giovane uomo pronto ad affacciarsi alla vita adulta.
Sully, ultimo film di di Clint Eastwood, tratta la storia vera del pilota Chesley Sullenberger, soprannominato Sully che il 15 gennaio del 2009 prende la decisione di atterrare un Airbus della US Airways per un’emergenza sul fiume Hudson. Da quel giorno diventa un eroe nazionale: riuscendo a salvare tutti i 155 passeggeri. Tuttavia le autorità avviano delle indagini che minacciano di distruggere la sua reputazione e la sua carriera.
Fai bei sogni di Marco Bellocchio interpretato da Valerio Mastandrea e Bérénice Bejo (attrice francese di The Artist). Il film è basato sul romanzo autobiografico omonimo di Massimo Gramellini (per mesi nei primi posti nelle classifiche).  Nel libro Fai bei sogni Gramellini racconta in modo autobiografico come reagì alla morte della madre, che, quando lui aveva nove anni, gli dissero essere morta d’infarto.
Florence con Meryl Streep e Hugh Grant diretto da Stephen Frears (The Queen – La regina). Il film racconta la storia vera della cantante d’opera Florence Foster Jenkins (ereditiera newyorkese), diventata nota per le sue scarse abilità canore.
Jackie di Pablo LarraÌn. Film che narra i quattro giorni intercorsi tra l’omicidio di JFK e il giorno del suo funerale. La storia si concentra sul conflitto tra la ormai ex First Lady impegnata a dare l’ultimo saluto al marito e il neo presidente Lyndon Johnson il cui unico scopo è quello di affermare la propria leadership facendo il suo ingresso alla Casa Bianca il più presto possibile.
Snowden l’ultimo film di Oliver Stone.Il film è il ritratto personale e affascinante di una delle figure più controverse del XXI secolo, l’uomo responsabile di quella che è stata definita la più grande violazione dei sistemi di sicurezza nella storia dei servizi segreti americani.
Il cliente che narra la storia di due coniugi che si ritrovano a traslocare e quindi ad abbandonare il loro appartamento al centro di Teheran a causa di urgenti lavori di ristrutturazione. Un incidente con l’ex inquilina sconvolgerà la vita della giovane coppia.
E’ solo la fine del mondo di Xavier Dolan, presentato in concorso al Festival di Cannes 2016. Il film è basato sull’omonima piéce teatrale di Jean-Luc Lagarce. Louis, giovane scrittore che da tempo ha lasciato la sua casa di origine per vivere a pieno la propria vita, torna a trovare la sua famiglia con una brutta notizia. Ad accoglierlo il grande amore di sua madre e dei suoi fratelli, ma anche le dinamiche nevrotiche che lo avevano allontanato dodici anni prima.

I biglietti per la singola proiezione sono di 5€ (Intero) e 4€ (ridotto). Il giovedì pomeriggio biglietto speciale per tutti a solo 3€.
Mentre gli abbonamenti sono ancora più CONVENIENTI: Intero 35€,  Ridotto (minore di 25 anni – maggiore di 65 anni) 30 €,  per 10 film a scelta 30€.
Gli abbonamenti si possono acquistare prima di ogni proiezione oppure ogni mercoledì mattina (ore 9 – 12) presso il Cinema Teatro Busnelli. Per info: info@dedalofurioso.it

 

Programma

11/12 gen La ragazza del treno di Tate Tylor, thrill, 112’
18/19 gen Io, Daniel Blake di Ken Loach, dramm, 100’
25/26 gen In guerra per amore di Pif, comm, guerr, sent, 99′
1/2 feb Captain Fantastic di Matt Ross, dramm, 118’
8/9 feb La pelle dell’orso di Marco Segato, dramm, 92’
15/16 feb Sully di Clint Eastwood, dramm, 96’
22/23 feb Fai bei sogni di Marco Bellocchio, dramm, 134’
1/2 mar Florence di Stephen Frears, biog, comm, dramm, 111’
8/9 mar Jackie di Pablo LarraÌn, biog, dramm, 99’
15/16 mar Snowden di Oliver Stone, biog, dramm, thrill, 134’
22/23 mar Il cliente di Asghar Farhadi, dramm, 125’
29/30 mar E’ solo la fine del mondo di Xavier Dolan, dramm, 95’

 

Gli ultimi 4 film della stagione saranno scelti dagli abbonati!