Vi mostriamo angoli nascosti e preziosi del Busnelli

La rubrica #germecreativo continua il suo viaggio virtuale dietro le quinte del nostro lavoro.

Vi mostriamo l’attività culturale da una prospettiva inedita, approfittando di questo periodo di quarantena per farvi scoprire quegli angoli solitamente celati al pubblico durante la normale e quotidiana programmazione dei nostri eventi.

Abbiamo iniziato con le produzioni teatrali, facendovi sbirciare nei camerini di attrici e attori, fra i costumi di scena.

Le scarpe rosse indossate da Stefania Carlesso per lo spettacolo teatrale "Enciclopedia della donna perfetta"
Le scarpe rosse indossate da Stefania Carlesso per lo spettacolo teatrale “Enciclopedia della donna perfetta”
Il trapano e le sneakers del personaggio Ada, interpretato da Beatrice Niero, per la nostra produzione teatrale "Sogno di mezz'estate" con la regia di Andrea Pennacchi.
Il trapano e le sneakers del personaggio Ada, interpretato da Beatrice Niero, per la nostra produzione teatrale “Sogno di mezz’estate” con la regia di Andrea Pennacchi.

Siamo poi passati a mostrarvi i retroscena del lavoro della nostra squadra tecnica, spiando lo schermo di Marco Artolozzi:

Questo software permette di controllare il corretto funzionamento di diffusori acustici full range.
Questo software permette di controllare il corretto funzionamento di diffusori acustici full range.

O ancora, abbiamo scovato cimeli storici che raccontano le avventure del cinema Busnelli a Dueville:

Come il proiettore a pellicola degli anni 50-60 ancora custodito negli spazi della cabina di proiezione del Busnelli.
Come il proiettore a pellicola degli anni 50-60 ancora custodito negli spazi della cabina di proiezione del Busnelli.

Trovate molte altre fotografie a riguardo se ci seguite sui nostri canali social. Nelle prossime settimane continua il nostro viaggio!

Vi aspettiamo ogni venerdì alle 19 e poi il sabato alle 12.30 sul nostro profilo Instagram e sulla nostra pagina Facebook “Dedalofurioso”.