ELECTROFF 02 : SHAKESPAWN

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

ELECTROFF 02 : SHAKESPAWN
Rassegna di musica elettronica post-industrial e cinema shakespeariano:

2 serate di DEAD SINEMA & LIVE MUSIK

Torna ElectrOff Sotto Tracce Industrial

… e questa volta sarà una tragedia SHAKESPEARIANA

Cinema Teatro Busnelli
VENERDI’ 29 NOVEMBRE

h. 20.30
apertura mostra ” SHAKESPAWN Infestazioni Shakespeariane”

breve excursus grafico, in formato “teatrino pop-up”, sulle varie e molteplici infestazioni shakespeariane nella cultura pop globale, con particolare rilievo per la cinematografia più insolita.

h. 21.00 proiezione film A WALK THROUGH PROSPERO’S LIBRARY di Peter Greenaway,  ispirato a “LA TEMPESTA” di Shakespeare, sonorizzato LIVE da SPINO

“Un’opera a parte, ma girata contemporaneamente (a Prospero’s books) … film che è quasi introvabile e visto pochissimo. … Greenaway prova a immaginare quali fossero i libri che Prospero aveva con sè nell’isola … Nella biblioteca, come in un tableau vivant, ci sono cento personaggi mitici o realmente esistiti che hanno avuto a che fare con l’acqua. Prospero vuole conoscere l’esperienza dei personaggi che “hanno avuto a che fare con l’acqua”, per imparare a controllare il mare, gli oceani, le tempeste e per poter così trascinare i suoi avversari sulla spiaggia dell’isola. Ne esce una lista di 100 personaggi, che Greenaway (appassionato di elenchi) ci mostra come contorno alla passeggiata del mago Prospero”

SPINO è il moniker usato da Diego Spinelli per il suo lavoro da solista. Dopo anni trascorsi attivamente come musicista della scena metal, come Spino l’autore decide di esplorare gli ambiti che più gli interessano dell’oceano musicale elettronico/rumorista. Talvolta lavora anche in duo, con il progetto OSS, ma sempre caratterizzando le sue composizioni con proposizioni incisive, scarne e minimali nell’ottica di enfatizzare maggiormente le primarie strutture musicali e non le sovrastrutture arrangiative.

A seguire il film  THE ANGELIC CONVERSATION di Derek Jarman sottotitolato in italiano e con colonna sonora originale dei COIL.

SABATO  30 NOVEMBRE

h. 21.00 proiezione film IL PIANETA PROIBITO (Forbidden Planet) di Fred McLeod Wilcox, liberamente ispirato a “LA TEMPESTA” di William Shakespeare, sottotitolato in italiano e sonorizzato dal vivo da GIANLUCA FAVARON.

“ classico fantascientifico del 1956, diretto da Fred Wilcox, la cui trama è ispirata a LA TEMPESTA di Shakespeare. Pellicola pioneirstica non tanto per l’impiego di numerosi effetti speciali visivi, realizzati negli studi della Walt Disney Productions, ma per la musica elettronica composta appositamente dai coniugi Barron per conferire una atmosfera aliena a tutto il contesto. Il film è anche ricordato per la presenza di uno dei primi robot del grande schermo, ROBBY, che succesivamente verrà ripreso anche in altre pellicole e serie televisive. Nel 2200 una missione spaziale scende su Altair. In tutto il pianeta, di un’intera colonia terrestre solo il professor Morbius e sua figlia, serviti dal robot Robby, sono sopravvissuti alle incursioni di mostruose quanto misteriose entità. Gli astronauti cominciano a nutrire qualche sospetto sul professore quando scoprono a cosa servono veramente i misteriosi marchingegni presenti nel laboratorio…”

GIANLUCA FAVARON è un musicista elettroacustico il cui lavoro si concentra principalmente sulla manipolazione di nastri e l’elaborazione di suoni concreti mediante l’utilizzo di effetti analogici e software appositamente creati. Un approccio che ricorre a più linguaggi musicali, da approfondire o fondere, per trasformare i suoni quotidiani in qualcosa di diverso, sia decontestualizzandoli che elaborandoli, per portarli ad assumere altri e diversi caratteri di espressività. Nel fare ciò crea impianti sonori in cui riescono a convivere rumorismo, avanguardia, musica concreta, elettronica post-industrial e finanche elettronica glitch. Il tutto all’insegna di un’estetica postmoderna che sembra riuscire ad interpretare al meglio il caos semiotico della realtà contemporanea. Non a caso l’autore è noto anche per i molti rimandi filosofico-letterari che inserisce nelle sue opere.
Dopo avere trascorso un periodo di abbandono dei prosceni, quella del 30 Novembre sarà l’occasione per rivedere dal vivo, su un palco, uno dei musicisti italiani che si può tranquillamente definire come una sorta di POST-POST per antonomasia.

A seguire il film  MACBETH di Bela Tarr, tratto dall’omonima tragedia di Shakespeare, sottotitolato in italiano e sonorizzato dal vivo da NECROPHONIX.

“Film prodotto per la televisione di stato Ungherese del 1982 diretto da Bela Tarr. La caratteristica principale del film è che si compone di sole due piani sequenza: la prima sequenza (prima dei titoli) è di cinque minuti, la seconda dura cinquantasette minuti. Questo film è considerato lo spartiacque di tutta la successiva carriera artistica dell’autore…”

NECROPHONIX è un progetto collaborativo tra  Davide Tozzoli (meglio noto nelle vesti di N.) e Devis Granziera (del Teatro Satanico giusto per citare uno dei suoi act più noti). Avviato nel 2013, Necrophonix prosegue sulla scia di Necrophonie, e prima ancora di Necrophilia, progetti messi in piedi dallo stesso Granziera insieme a Marco Corbelli (1970 – 2007), che a sua volta fu mentore di Tozzoli. Il progetto prospetta un discorso ad ampio raggio riguardo le derive stilistiche post-industriali alternando soluzioni spesso diverse che vanno dal poderoso martellamento ritmico all’uso di drone spesso riprocessati fino a diventare melodie che scompaiono rapidamente nella loro infinita circolarità.

Saranno presenti micro-stands di tape-label indipendenti ed un servizio bar

Entrata euro 10
… E NESSUNA TESSERA E NESSUN DRESS-CODE !!

Novembre 29 2019

Details

Start: 29 Novembre
End: 30 Novembre
Cost: 10€
Categorie Evento: , , , ,

Venue

Cinema Teatro Busnelli

via Dante 30 Dueville, Vicenza 36031 Italia

+ Google Maps

Phone:

0444 040716

Visit Venue Website

Organizzatore

Dedalofurioso
Phone: 3457079215
Email: